[home]  [celebrazioni]  [casa del tibet]  [mappa]  [link]

 

Il museo del Tibet


Sua Santità visita il Museo del Tibet nel corso dell'inaugurazione
(foto: Giacomo Barazzoni)

Di notevole importanza è l’inaugurazione da parte di Sua Santità del Museo del Tibet, unico in Italia e perfettamente inserito nel contesto del borgo medioevale di Votigno di Canossa.

Il Museo, costituito da tre grandi saloni ristrutturati e da una vasta zona di accoglienza e di informazione, mette in mostra una serie di oggetti antichi, rari ed originali della cultura, della religione e della vita quotidiana del Tibet, raccolti nelle zone himalaiane in anni di appassionata ricerca.

Il materiale è stato catalogato, scelto ed esposto con la consulenza di Fosco Maraini, il maggiore tibetologo vivente, per la parte storica, di Tashi Tsering Lama, maestro d’arte tibetana, per la parte artistica, del Dott. Pasang Yonten, medico tibetano, per la sezione relativa alla medicina tradizionale tibetana e di Claudio Cardelli e Piero Verni, giornalisti e studiosi, per la parte politica.

Il Museo del Tibet dispone anche di materiale fotografico di estremo interesse: le 108 foto originali in bianco e nero della collezione di Fosco Maraini scattate in Tibet nel 1937 e nel 1948 e le immagini catturate dal fotografo e giornalista indiano Visay Kranti, testimone dell’esodo tibetano fin dagli anni ‘60. Lo spazio espositivo prevede anche una sezione dedicata al mahatma Gandhi, il profeta della non-violenza, costante ispiratore dell’azione del Dalai Lama.


Votigno: Museo del Tibet - La cerimonia alla fine del Mandala
(foto: Paolo Casadei)

Il Museo è collegato con il Museo del Tibet realizzato nella città di Dharamsala, la cittadina indiana dove vive il Dalai Lama, allestito a cura del Governo tibetano in esilio e mette a disposizione dei visitatori libri, riviste e documenti sul Tibet. Sarà inoltre possibile visitare un sito Internet in costante collegamento con il Governo tibetano in esilio a Dharamsala (India) e con tutte le realtà di aiuto al Tibet. (www.casadeltibet.com; www.tibethouse.com con testi in lingua inglese e l’attuale www.etnoweb.com/casadeltibet). Il Museo è in grado di trasportare il visitatore nel mondo lontano e mistico del "Paese delle Nevi", di comprendere la storia, la cultura e la religione di questo popolo e di apprezzare il messaggio di non-violenza e di armonia insegnato dal Dalai Lama e portato avanti dal suo popolo anche dopo l'invasione cinese. Il Museo, ubicato a soli tre chilometri dal famoso castello di Canossa, facilmente accessibile attraverso le grandi vie di comunicazione, è un luogo di grande interesse turistico per visitatori italiani e stranieri, e promuoverà costantemente incontri sulla spiritualità, la cultura e la solidarietà.

Oltre che del Tibet, nel Museo, convenzionato con la Società Matildica, si parlerà di Canossa e della sua storia e tutta l'area matildica ne trarrà concreti vantaggi.

 

Precedente Successiva

 

[home]  [celebrazioni]  [casa del tibet]  [mappa]  [link]